Campionato 1962/63

Serie C girone B

 

Il Prato è troppo forte per la C ma non abbastanza per la B, almeno così parlano i fatti.

Eppure le ambizioni sono altre, non certo questo saliscendi per le scale del calcio italiano senza mai raggiungere la mansarda.

Il gruppo dei dirigenti questa volta si mette d’accordo su un nome solo da eleggere presidente, quello dell’industriale Pacini.

Viene ingaggiato un tecnico dal passato importante, Luigi Ferrero, allenatore del Torino negli anni ’40, che porta con sé il preparatore atletico Andreoli, anche lui allenatore patentato.

La loro permanenza sulla panchina del Prato dura però poco.

Non si sa con esattezza quali divergenze portino al divorzio dalla società dopo sole sei partite (quattro vinte e due pareggiate), fatto sta che la squadra viene affidata all’allenatore della squadra juniores Faccenda.

Il gruppo ha un momento di (comprensibile) smarrimento e perde a Ravenna, ma poi ricomincia a vincere come prima piegando la resistenza di quasi tutte le aversarie e concludendo il campionato con ampio vantaggio sulle due rivali in maglia amaranto.

 

Girone di ritorno

 

1) 23 settembre 1962

Prato – Pisa 0-0

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Galeotti, Moradei, De Grassi, Bertini, Ruggiero, Veneranda, Taccola, Prini (All. Ferrero e Andreoli).

Pisa: Cacciatori, Romanini, Davanzati, Pucci, Sgorbizza, De Petrillo, Cosma, Bettini, Magagnotti, Gioia, Mungai (All. Korostolev).

Arbitro: Schinetti di Brescia.

 

2) 30 settembre 1962

Civitanovese – Prato 0-2

Civitanovese: Vendramin, Ripari, Cattani, Rocchi, Vaccari, Corvatta, Flaborea, Roncati, Balestrieri, Filippi, Convalle (All. Mazzoni).

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Galeotti, Verdolini, Moradei, Veneranda, Ruggiero, Taccola, De Grassi, Pozzi (All. Ferrero e Andreoli).

Arbitro: Paciello di Foggia.

Gol: 4’ Pozzi, 59’ Veneranda.

 

3) 7 ottobre 1962

Prato – Reggiana 0-0

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Galeotti, Verdolini, Moradei, Veneranda, Ruggiero, Taccola, De Grassi, Prini (All. Ferrero e Andreoli).

Reggiana: Galbiati, Martini, Bertini I, Fantazzi, Rampazzo, Corsi, De Nardi, Latini, Morosi, Greatti, Facchin (All. Martini).

Arbitro: Zanchi di Mestre.

 

4) 14 ottobre 1962; Campo di Monte Oliveto.

Pistoiese – Prato 0-1

Pistoiese: Piancastelli, Ducceschi, Malvolti, Baldini, Chesini, Mori, Novelli, Venturelli, Mangani, Carpini, Taffarello (All. Gimona).

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Galeotti, Rizza, Moradei, Veneranda, Ruggiero, Taccola, Rossi, Prini (All. Ferrero e Andreoli).

Arbitro: Soravia di Ancona.

Gol: 60’ Ruggiero.

 

5) 21 ottobre 1962

Prato – Siena 3-1

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Galeotti, Rizza, Moradei, Veneranda, Ruggiero, Taccola, Rossi, Prini (All. Ferrero e Andreoli).

Siena: Alessandro Fiorini, Bonfà, Pastorino, Toneatto, Bertelli, Amatucci, Compagno, Mastroianni, Corso, Cervetto, Antonio Fiorini (All. Bovoli).

Arbitro: Cadel di Mestre.

Gol: 40’ Corso, 59’ Veneranda, 80’ Ruggiero, 88’ Taccola.

 

6) 28 ottobre 1962; Campo “La Fiorita”.

Cesena – Prato 3-1

Cesena: Maietti, Brunazzi, Beraldo, Castellani, Ganzer, Robbiati, Pollini, Leoni, Mascalaito, Gasperini, Abbatini (All. Zavatti).

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Galeotti, Rizza, Moradei, Veneranda, Ruggiero, Taccola, Rossi, Prini (All. Faccenda).

Arbitro: Caporali di Cremona.

Gol: 4’ Pollini, 12’ Leoni, 15’ Mascalaito, 80’ Taccola su rigore.

 

7) 4 novembre 1962

Prato – Sarom Ravenna 3-1

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, De Grassi, Rizza, Moradei, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Sarom Ravenna: Tuniz, Tassini, Monardi, Nesti, Nistri, Borca, Poggio, Redegalli, Bartolini, Rizzo, Lama (All. Bosi)

Arbitro: Vitullo di Roma.

Gol: 12’ Pozzi, 47’ Balsimelli, 55’ Lama, 79’ Veneranda.

 

8) 11 novembre 1962; Campo “Mancini”.

Arezzo – Prato 1-2

Arezzo: Paolicchi, Tellini, Del Gratta, Bonini, Beretta, Magherini, Angeli, Joan, Meroi, Tassinari, Cavazzoni (All. Caciagli).

Prato: Gridelli, Magelli, Galeotti, De Grassi, Rizza, Moradei, Veneranda, Taccola, Balsimelli, Ruggiero, Pozzi (All. Faccenda).

Arbitro: Pignatta di Torino.

Gol: 37’ Balsimelli, 54’ Veneranda, 82’ Joan.

 

9) 18 novembre 1962

Prato – Livorno 1-1

Prato: Gridelli, Magelli, Galeotti, De Grassi, Rizza, Moradei, Veneranda, Taccola, Balsimelli, Ruggiero, Prini (All. Faccenda).

Livorno: Bellinelli, Balestri, Lessi, Azzali, Varglien, Pellis, Colombo, Castellazzi, Virgili, Cartasegna, Ribechini (All. Mazzetti).

Arbitro: Marengo di Chiavari.

Gol: 19’ Colombo, 84’ autogol di Azzali.

 

10) 25 novembre 1962; Campo di Via della Vittoria.

Anconitana – Prato 0-0

Anconitana: Germano, Natali, Rambotti, Balloni, Scandola, Rigonat, Tortul, Montico, Rocchi, Currarini, Di Stefano (All. Dugini).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Rossi, Veneranda, Taccola, Balsimelli, Ruggiero, Prini (All. Faccenda).

Arbitro: Sabatella di Potenza.

 

11) 2 dicembre 1962

Prato – Rapallo Ruentes 1-0

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, De Grassi, Veneranda, Taccola, Balsimelli, Ruggiero, Pozzi (All. Faccenda).

Rapallo Ruentes: Piccoli, Giacobbe, Hanset, Bellomo, Rivara, Tanganelli, Mercanti, Brancaleoni, Mognon, Ieri, Fracassa (All. Pessina).

Arbitro: Gandiolo di Alessandria.

Gol: 90’ Veneranda.

 

12) 9 dicembre 1962; Campo Comunale.

Grosseto – Prato 2-2

Grosseto: Tedde, Tresoldi, Armellini, Carpenetti, Giussani, Nardi, Falchi, Giovannini, Scurti, Morandi, Panattoni (All. Pison).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Taccola, Balsimelli, Ruggiero, Pozzi (All. Faccenda).

Arbitro: Righini di Padova.

Gol: 6’ Falchi, 13’ e 21’ Balsimelli, 75’ Carpenetti.

 

13) 16 dicembre 1962

Prato – Torres 1-0

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Torres: Bandini, Loriga, Colusso, Zini, Fogli, Cavallini, Nardi, Currarini, Milani, Pensotti, Lepri (All. Piacentini).

Arbitro: Bigi di Padova.

Gol: 16’ Taccola.

 

14) 23 dicembre 1962; Campo “Neri”.

Rimini – Prato 1-1

Rimini: Galassi, Corsini, Risso, Ceschi, Scardovi, Perversi, Morelli, Mangiarotti, Guizzo, Furini, Pennati (all. Bizzotto).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Arbitro: Caporali di Cremona.

Gol: 52’ Aldi, 79’ Perversi.

 

15) 30 dicembre 1962; Campo “Santa Giuliana”.

Perugia – Prato 0-1

Perugia: Tassini, Nicchi, Marinelli, Roscini, Baroncini, Corti, Roffi, Nenci, Fortini, Castagner, Moratelli (All. Meucci).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Arbitro: Pfiffner di Milano.

Gol: 39’ Aldi.

 

16) 6 gennaio 1963

Prato – Forli’ 1-0

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Forlì: Genero, Sorci, Danieli, Ricciardelli, Picci, Coaro, Luosi, Mioni, Magheri, Lucci, Savoldi (All. Burini).

Arbitro: Gonella di Asti.

Gol: 45’ Aldi.

 

17) 13 gennaio 1963; Campo “Solvay”.

Solvay Rosignano – Prato 1-1

Rinviata per neve e giocata il 10 marzo.

Solvay Rosignano: Picchi, Baccheretti, Fontana, Bulli, Filippini, Menotti, Zecchini, Mannucci, Pierotti, Moroni, Peronato (All. Collesi).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Arbitro: Donato di Civitavecchia.

Gol: 44’ Zecchini, 58’ Ruggiero.

 

Girone di ritorno

 

18) 20 gennaio 1963; Campo “Arena Garibaldi”.

Pisa – Prato 0-1

Pisa: Cacciatori, Romanini, Secco, De Petrillo, Davanzati, Gioia, Rolla, Bona, Rossi, Barontini, Cosma (All. Trevisan).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Arbitro: Galatolo di Santa Margherita Ligure.

Gol: 4’ autogol di Romanini.

 

19) 27 gennaio 1963

Prato – Civitanovese 1-1

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Civitanovese: Vendramin, Kostner, Corvatta, Rocchi, Faggio, Ripari, Flaborea, Rancati, Filippi, Dal Miglio, Marchi (All. Mazzoni).

Arbitro: Caputo di Avellino.

Gol: 3’ Aldi, 88’ Flaborea.

 

20) 3 febbraio 1963; Campo “Mirabello”.

Reggiana – Prato 2-1

Rinviata per campo impraticabile e giocata il 17 marzo.

Reggiana: Bertini II, Villa, Bertini I, Latini, Martini, Fantazzi, De Nardi, Correnti, Nichele, Greatti, Facchin (All. Malagoli).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Balsimelli (All. Faccenda).

Arbitro: Pieroni di Roma.

Gol: 48’ Nichele, 61’ Facchin, 69’ Taccola.

 

21) 10 febbraio 1963

Prato – Pistoiese 3-1

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Pistoiese: Chiavacci, Mori, Malvolti, Chesini, Tuci, Carpini, Baldini, Mangani, Della Gora, Scappi, Taffarello (All. Gimona).

Arbitro: Negri di Monza.

Gol: 41’ Pozzi, 53’ Balsimelli, 73’ Taccola, 88’ Taffarello.

 

22) 17 febbraio 1963; Campo “Rastrello”.

Siena – Prato 1-0

Siena: Alessandro Fiorini, Bertelli, Pastorino, Ercoli, Monguzzi, Amatucci, Compagno, Antonio Fiorini, Corso, Cervetto, Mainardi (All. Bovoli).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Arbitro: Righini di Padova.

Gol: 31’ Cervetto.

 

23) 24 febbraio 1963

Prato – Cesena 3-0

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Cesena: Annibale, Bonazzi, Cortesi, Castellani, Bessi, Govoni, Corsellini, Mascalaito, Leoni, Gasparini, Abbatini (All. Zavatti).

Arbitro: Rimoldi di Milano.

Gol: 25’ autogol di Castellani, 71’ e 88’ Veneranda.

 

24) 3 marzo 1963

Sarom Ravenna – Prato 2-2

Sarom Ravenna: Ducati, Tassini, Monardi, Piraazini, Nistri, Borca, Poggio, Bartolini, Redegalli, Rizzo, Taddei (All. Visconti).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Arbitro: Firmi di Crema.

Gol: 38’ Bartolini su rigore, 39’ Aldi, 73’ Taddei, 76’ Balsimelli.

 

25) 24 marzo 1963

Prato – Arezzo 2-0

Prato: Gridelli, De Dura, Rizza, Moradei, Verdolini, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Arezzo: Paolicchi, Tellini, Del Gratta, Bonini, Beretta, Stefanelli, Joan, Meroi, Tassinari, Angeli (All. Caciagli).

Arbitro: Gandiolo di Alessandria.

Gol: 44’ Veneranda, 89’ Pozzi.

 

26) 31 marzo 1963; Campo “Ardenza”.

Livorno: Bellinelli, Balestri, Lessi, Caleffi, Varglien, Pellis, Colombo, Mattioli, Virgili, Ribechini, Cartasegna (All. Mazzetti).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, De Grassi, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Arbitro: De Angelis di Russi.

Gol: 5’ Colombo.

 

27) 15 aprile 1963

Prato – Anconitana 1-1

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Balsimelli, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Anconitana: Giannini, padovan, Rambotti, Castagnino, Recchi, Balloni, Miserocchi, Tortul, Di Stefano, Currarini, Faccani (All. Spanio).

Arbitro: Figuccia di Marsala.

Gol: 20’ Currarini, 68’ Taccola.

 

28) 21 aprile 1963

Rapallo Ruentes – Prato 3-2

Rapallo ruentes: Piccoli, Giacobbe, Hanset, Bellomo, Borsari, Rivara, Tanganelli, Brancaleoni, Mognon, Ieri, Fracassa (All. Campatelli e Pessina).

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Moradei, Rizza, Prini, Aldi, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Veneranda (All. Faccenda).

Arbitro: Bigi di Padova.

Gol: 10’ Ieri, 20’ Ferrigno, 22’ Fracassa, 29’ Ferrigno, 75’ Mognon.

 

29) 28 aprile 1963

Prato – Grosseto 1-0

Prato: Gridelli, De Dura, Targioni, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Pozzi (All. Faccenda).

Grosseto: Tedde, Tresoldi, Armellini, avanzi, Nardi, Carpenetti, Falchi, Fogar, Natteri, Morandi, Scurti (All. Pison).

Arbitro: Paciello di Foggia.

Gol: 61’ Taccola.

 

30) 12 maggio 1963; Campo dell’ Acquedotto.

Torres – Prato 1-2

Torres: Bandini, Sabatini, Bonometti, Nardi, Zini, Cavallini, Currarini, Pensotti, Galasi, Milani, Lepri (All. Piacentini).

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Bertini (All. Faccenda).

Arbitro: Vitullo di Roma.

Gol: 13’ Lepri, 54’ De Dura, 89’ Veneranda.

 

31) 19 maggio 1963

Prato – Rimini 1-1

Prato: Gridelli, De Dura, Galeotti, Moradei, Rizza, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Bertini (All. Faccenda).

Rimini: Conti, Bullini, Risso, Nerozzi, Ceschi, Perversi, Morelli, Mangiarotti, Guizzo, Furini, Penati (All. Bizzotto).

Arbitro: Ciferri di Roma.

Gol: 22’ Guizzo, 37’ Taccola.

 

32) 26 maggio 1963

Prato – Perugia 2-1

Prato: Gridelli, De Dura, Rizza, Moradei, Verdolini, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Perugia: Tassini, Nicchi, Trentini, Roscini, Baroncini, Corti, Roffi, Cattabiani, Fiorindi, Nenci, Moratelli (All. Meucci).

Arbitro: Firmi di Crema.

Gol: 33’ Ferrigno, 70’ Taccola su rigore, 90’ Fiorindi.

 

33) 2 giugno 1963; Campo “Morgagni”.

Forli’ – Prato 1-1

Forlì: Beltrame, Sorci, Danieli, Tardivo, Picci, Coaro, Luosi, Ricciardelli, Magheri, Smenghi, Mioni (all. Bosi).

Prato: Gridelli, De Dura, Rizza, Moradei, Verdolini, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Arbitro: Piantoni di Terni.

Gol: 61’ Smenghi, 86’ Ferrigno.

 

34) 9 giugno 1963

Prato – Solvay Rosignano 2-0

Prato: Gridelli, De Dura, Rizza, Moradei, Verdolini, Prini, Veneranda, Ruggiero, Ferrigno, Taccola, Aldi (All. Faccenda).

Solvay Rosignano: Picchi, Conforti, Fontana, Bulli, Filippini, Menotti, Luosi, Franzon, Mannucci, Moroni, Peronato (All. Collesi).

Arbitro: Motta di Monza.

Gol: 40’ Veneranda, 80’ Ferrigno.

 

Classifica

PRATO 46, Arezzo, Livorno e Rimini 41, Reggiana 37, Torres 36, Anconitana, Perugia e Rapallo Ruentes 35, Cesena e Siena 31, Pisa e Pistoiese 30, Forlì, Grosseto e Sarom Ravenna 29, Civitanovese e Solvay Rosignano 28.

PRATO promosso in serie B.

Civitanovese e Solvay Rosignano retrocedono in serie D.

 

Protagonisti, ruoli, presenze e gol

Aldi Renzo (ala – centravanti, 12;5), Balsimelli Luciano (centravanti, 20;6), Bertini Mario (mediano, 3), De Grassi Mario (mediano, 8), De Dura Vincenzo (terzino, 32;1), Ferrigno Orazio (attaccante, 9;5), Galeotti Roberto (terzino, 28), Gridelli Antonio (portiere, 34), Magelli Sergio (terzino, 2), Moradei Riccardo (mediano centrale, 34), Pozzi Carlo (ala, 13;4), Prini Maurilio (mediano – ala, 28), Rizza Italo (libero – mediano, 31) Rossi Antonio (terzino – mediano, 4), Ruggiero Nicola (mezzala, 34;3), Taccola Romano (mezzala – centravanti 34;9), Targioni Renato (terzino – mediano, 8), Veneranda Fernando (centrocampista, 34;10), Verdolini Mario (mediano centrale, 6)

Allenatori: Luigi Ferrero e Pietro Andreoli, poi Natale Faccenda (dalla 6’ giornata).

Presidente: Luigi Pacini.