Campionato 1927/28

I divisione girone C

 

Ancora un campionato vincente per il presidente Niccoli, il terzo in quattro anni.

Grande sforzo personale, coronato da successo, in previsione della riduzione della Divisione Nazionale a un solo girone (che prenderà il nome di serie A), ovvero l’attuazione del progetto del commissario tecnico della Nazionale Vittorio Pozzo, che anni prima aveva immaginato il campionato di calcio italiano come quello inglese.

Progetto osteggiato a lungo dalle società dei piccoli centri, che avrebbero perso la chance di sfidare le squadre delle grandi città e l’incasso di questi eventi che talvolta bastavano a sostenere le spese di un’intera stagione.

Il Prato è deciso a entrare nell’elite del football italiano e affida una squadra rinforzata da diversi giocatori provenienti dal nord al tecnico austriaco Karl Sturmer che dopo due campionati (e mezzo) in biancazzurro verrà ingaggiato dal Torino.

Uno dei tecnici migliori che il Prato abbia avuto nella storia, al fianco di altri nomi di grande rilevanza nella storia del calcio.

Il campionato lo vince la Pistoiese, imbattibile sul suo campo, ma anche il Prato, secondo in classifica, conquista la promozione alla massima categoria grazie a un provvidenziale allargamento del numero delle partecipanti per la stagione a venire.

Si distinguono in campo il terzino Cudicini, il centromediano Bosio, l’attaccante pisano Corsetti, il solito Miliotti (detto “trenino” , un Nedved anni ’20), le mezzeali Ferrais e Tarlao, senza far torto a nessuno dei protagonisti di questo eccelente (quanto breve, solo 10 partecipanti) campionato.

 

Girone di andata

 

1) 25 settembre 1927; Campo Pacino Pacini, loc. Montoliveto.

Pistoiese – Prato 1-0

Pistoiese: Puglioli, Camurri, Vignolini, Frassoldati, Zucchi, Pizziolo, Barni, Innocenti, Ferrero, Gambino, Gallo.

Prato: Gori, Vascellari, Cudicini, Paoli, Bosio, Ossoinach, Ferrais, Tarlao, Corsetti, Moretti, C. Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Guarnieri di Milano.

Gol: 22’ Gallo.

 

2) 2 ottobre 1927

Prato – Canottieri Lecco 3-1

Prato: Gori, Vascellari, Cudicini, Paoli, Bosio, Ossoinach, Ferrais, Tarlao, Corsetti, Moretti, C. Miliotti (All. Sturmer).

Canottieri Lecco: Guarisco, Saverio III, Ballerini, Foresi, Bocchi, Vassena, Aliverti III, Aliverti II, Festa, Branduardi, Tedeschi.

Arbitro: Serra di Bologna.

Gol: 12’ Moretti, 13’ Aliverti II, 20’ Bosio su rigore, 80’ Corsetti.

 

3) 9 ottobre 1927

Prato – Pisa 6-0

Prato: Gori, Vascellari, Cudicini, Corti, Bosio, Barigozzi, Ferrais, Tarlao, Corsetti, Moretti, Miliotti (All. Sturmer).

Pisa: Vettori, Catarzi, Guerrini, Artigiani I, Grassini, Terrestri, Piacentini, Serraglini, Gagliardi, Artigiani II, Badiani.

Arbitro: Schiavina di Ferrara.

Gol: 40’ Corsetti, 49’ Tarlao, 55’, 62’, 76’ e 89’ Corsetti.

 

4) 16 ottobre 1927; Campo di via Bengasi, Chiaravagna, Genova – Sestri.

Fratellanza Sportiva Sestrese – Prato 3-2

Fratellanza Sportiva Sestrese: Castellano, Corradino, Traverso, Costa, Magnifico, Toselli, Nespolo, Zunino, Berta, Masetti, Novella.

Prato: Benedetti, Vascellari, Cudicini, Corti, Bosio, Barigozzi, Ferrais, Tarlao, Gelada, Ossoinach, Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Ottaviano di Alessandria.

Gol: 9’ Tarlao, 25’ Miliotti, 50’ Nespolo, 70’ Berta, 76’ Masetti.

 

5) 23 ottobre 1927

Prato – Lucchese Libertas 4-2

Prato: Benedetti, Vascellari, Cudicini, Corti, Bosio, Ossoinach, Gelada, Tarlao, Corsetti, Ferrais, Miliotti (All. Sturmer).

Lucchese Libertas: Belluomini, Petri, Lazzeroni, Gragnani, Canali, Tarchiani, Vannucchi, Buccelli, Cini, Fazzi, Michelotti.

Arbitro: Migliorini di Roma.

Gol: Ferrais, Bosio, Buccelli, Tarlao, Buccelli, Tarlao.

 

6) 30 ottobre 1927; Campo “Picco”.

Spezia – Prato 1-0

Spezia: Bartolozzi, Caiti, Rimoldi, Meoni, Cassanelli, Zanollo, Papini, Rigoard, Gallotti, Ghidoni, Pagano (All. Caiti).

Prato: Benedetti, Kuttin, Cudicini, Ferrais, Bosio, Ossoinach, Gelada, Tarlao, Corsetti, Vascellari, Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Giordano di Torino.

Gol: 51’ Papini.

 

7) 13 novembre 1927

Prato – Carpi 2-2

Prato: Benedetti, Kuttin, Cudicini, Ferrais, Bosio, Zampoli, Gelada, Tarlao, Corsetti, Mazzoni, Miliotti (All. Sturmer).

Carpi: Sala, Guandalini I, Battini, Guandalini II, Silingardi, Schiatti, Caliumi, Gasparini, Focherini, Morselli, Turrini.

Arbitro: Melandri di Genova.

Gol: 16’ Miliotti, 36’ Mazzoni, 64’ Caliumi, 82’ Focherini.

 

8) Rinviata il 20 novembre per campo impraticabile e giocata il 4 dicembre 1927; Campo di piazza d’armi.

Savona – Prato 1-1

Savona: De Saldo, Pantani, Esposito, Perlo, Ambrosa, Baldassarri, Oxilia, Ceppone, Bertolero, Rosso, Jacò.

Prato: Gori, Kuttin, Cudicini, Ferrais, Bosio, Zampoli, Gelada, Tarlao, Corsetti, Ossoinach, Miliotti (all. Sturmer).

Arbitro: Guarnieri di Milano.

Gol: 10’ Tarlao, 40’ Jacò.

 

9) 27 novembre 1927

Prato – Carrarese 2-1

Prato: Gori, Cudicini, Kuttin, Zampoli, Bosio, Ferrais, Miliotti, Corsetti, Ossoinach, Moretti, Tarlao (All. Sturmer).

Carrarese: Pacini, Ricciarelli, Rossi, Cusano, Demi, Santarosa, Dazzi, G. Andrei, Merlini, Santamaria II, Torriani (All. Kertesz)

Arbitro: Galli di Bologna.

Gol: 10’ Corsetti, 25’ Torriani, 65’ Moretti.

 

Girone di ritorno

 

10) 11 dicembre 1927

Prato – Pistoiese 3-2

Prato: Gori, Cudicini, Kuttin, Ossoinach, Bosio, Barigozzi, Gelada, Tarlao, Corsetti, Moretti, Miliotti (All. Sturmer).

Pistoiese: Puglioli, Vignolini, Camurri, Frassoldati, Zucchi, M. Pizziolo, Barni, Innocenti, Ferrero, Gambino, Gallo.

Arbitro: Mattea di Casale.

Gol: 12’ Innocenti, 30’ Gelada, 68’ Moretti, 82’ Tarlao, 84’ Ferrero.

 

11) 18 dicembre 1927; Campo dei Cantarelli.

Canottieri Lecco – Prato 0-0

Canottieri Lecco: Guarisco, Saverio, Ronchetti, Moretti, Bocchi, Bassena, Aliverti III, Aliverti II, Tonani, Tedeschi, Vergottini.

Prato: Gori, Chiti, Cudicini, Ossoinach, Bosio, Barigozzi, Gelada, Tarlao, Corsetti, Ferrais, Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Zaffiri di Genova.

 

12) 25 dicembre 1927; Campo “Arena Garibaldi”.

Pisa – Prato 1-1

Pisa: Vettori II, Vettori I, Guerrini, Grassini, Artigiani I, Terrestri, Piacentini, Artigiani II, Gagliardi, Zappaterra, Badiani.

Prato: Nesti, Cudicini, Kuttin, Barigozzi, Bosio, Ferrais, Gealada, Tarlao, Ossoinac, Mazzoni, Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Galassi di Torino.

Gol: 14’ Ossoinach, 66’ Gagliardi.

 

13) 5 gennaio 1928

Prato – Fratellanza Sportiva Sestrese 1-1

Prato: Gori, Corti, Cudicini, Ossoinach, Bosio, Barigozzi, Miliotti, Tarlao, Corsetti, Ferrais, Mazzoni (All. Sturmer).

Fratellanza Sportiva Sestrese: Castellano, Traverso, Corradino, Costa, Magnifico, Toselli, Castello, Zunino, Novella, Berta, Masetti.

Arbitro: Mazzini di Bologna.

Gol: 30’ Castello, 76’ Miliotti su rigore.

 

14) 15 gennaio 1928; Campo neutro di Livorno.

Lucchese Libertas – Prato 0-1

Lucchese Libertas: Belluomini, Lazzeroni, Saccani, Tarchiani, Canali, Gragnani, Braga, Buccelli, Fazzi, Testi, Michelotti.

Prato: Nesti, Kuttin, Cudicini, Paoli, Bosio, Barigozzi, Gelada, Ossoinach, Corsetti, Moretti, Ferrais (All. Sturmer).

Arbitro: Guarda di Reggio Emilia.

Gol: 42’ Corsetti.

 

15) 22 gennaio 1928

Prato – Spezia 2-1

Prato: Gori, Kuttin, Cudicini, Paoli, Bosio, Corti, Ferrais, Mazzoni, Corsetti, Moretti, Miliotti (All. Sturmer).

Spezia: Bartolozzi, Caiti, Rimoldi, Meoni, Cassanelli, Zanollo, Briano, Mannucci, Santillo, Gallotti, Ghidoni.

Arbitro: U. Gama di Milano.

Gol: 41’ Corsetti, 71’ Gallotti, 82’ Moretti.

 

16) 29 gennaio 1928; Campo di Porta Modena.

Carpi – Prato 0-5

Carpi: Sala, Guandalini I, Battini, Schiatti, Silingardi, Guandalini II, Caliumi, Gasparini, Focherini, Morselli, Turrini.

Prato: Gori, Kuttin, Cudicini, Corti, Bosio, Mazzoni, Ferrais, Corsetti, Tarlao, Moretti, Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Bruna di Torino.

Gol: 34’ Corsetti, 61’ Morelli, 63’, 73’ e 83’ Miliotti.

 

17) 19 febbraio 1928

Prato – Savona 3-2

Prato: Gori, Corti, Cudicini, Paoli, Bosio, Barigozzi, Gelada, Tarlao, Marini, Corsetti, Miliotti (All. Sturmer).

Savona: De Saldo, Bona, Ceppone, De Caroli, Ambrosa, Pelati, Oxilia, Tommasi, Bertolero, Jacò, Rosso.

Arbitro: Rovida di Milano.

Gol: 43’ Gelada, 48’ Jacò, 50’ Oxilia, 62’ e 65’ Miliotti entrambi su rigore.

 

18) 26 febbraio 1928, Campo di viale XX settembre.

Carrarese –Prato 2-2

Carrarese: Venturini, Rossi, Ricciarelli, Santarosa, Demi, Folis, Del Pioppo, Torriani, Andrei, Cusano, Pezzica (All. Kertesz).

Prato: Gori, Corti, Cudicini, Barigozzi, Bosio, Ferrais, Gelada, Tarlao, Ossoinach, Moretti, Miliotti (All. Sturmer).

Arbitro: Giorgi di Milano.

Gol: 2’ Andrei, 20’ Moretti, 40’ Andrei, 54’ Moretti.

 

Classifica

Pistoiese 27, PRATO 24, Spezia 23, Savona 21, Carpi e Fratellanza Sportiva Sestrese 17, Carrarese e Pisa 15, Canottieri Lecco 14, Lucchese Libertas 7.

Pistoiese ammessa alla Divisione Nazionale, successivamente anche il Prato per allargamento dei quadri.

Canottieri Lecco e Lucchese Libertas retrocedono in II Divisione, successivamente riammesse alla I.

 

Presenze e gol

Barigozzi Ermanno (9), Benedetti (4), Bosio Guido (18;2), Chiti Mazzino (1), Corsetti Antonio (15;10), Corti Nello (8), Cudicini Guglielmo (18), Gelada Mario (11;2), Gori Wisman (12), Kuttin Albert (9), Mazzoni Giovanni (5;1), Miliotti Corinto (17;8), Marini Mario (1), Moretti Mario (9;7), Nesti Nilo Loris (2), Ferrais Augusto (16;1), Ossoinach Luigi (13;1), Paoli Mario (5), Tarlao Giuseppe (16;6), Vascellari Alberto (6), Zampoli Otello (3).

Allenatore: Karl Sturmer.

Presidente: Niccolino Niccoli.